Reiki: origini e diffusione

Storia e leggenda della disciplina

 

Nell'ambiente del Reiki ci sono diversi modi in cui viene descritta l'origine della disciplina. Per molto tempo la storia è stata legata alla "Leggenda di Usui" e solo in anni più recenti sono giunte in occidente informazioni attendibili sulla storia del suo fondatore Maestro Mikao Usui.

 

Origini

Reiki è una disciplina nata in giapponese dal Maestro Mikao Usui, il quale nel 1922 mise a segno la tecnica e ne promosse pratica e diffusione come metodo di autoguarigione e crescita interiore.

 

Per diversi anni la storia sulla vita di Usui è stata tramandata oralmente a partire da una leggenda che lo descriveva come un monaco cristiano, insegnante all'università, grande viaggiatore, cultore di arti marziali, e via discorrendo. Grazie alle ricerche degli ultimi anni, da parte di studiosi della disciplina, e grazie agli insegnamenti del Rev. Hyakuten Inamoto, oggi si conosce la vera storia di Reiki e del suo fondatore tramandata dai suoi allievi e attraverso la sua stele funeraria, scritta secondo le antiche tradizioni buddiste.

 

Il Maestro Mikao Usui era un buddista praticante della setta della Terra Pura del buddismo giapponese, nato nel 1865 nel villaggio di Taniai-Mura. Dopo aver svolto diversi mestieri, all'età di 57 anni, nel 1922, si ritirò in meditazione sul monte Kurama in Kyoto, luogo considerato sacro per i buddisti. Il 21° giorno raggiunse un profondo stato di consapevolezza e la comprensione di come indirizzare l'energia dell'universo a sostegno del benessere e dell'evoluzione di ogni uomo. Rientrando dal monte Kurama, Usui decise di condividere il dono ricevuto in meditazione mettendolo a disposizione di chiunque avesse desiderato conoscerlo. A tale scopo creò il primo centro Reiki ad Aoyama, Tokyo, nel 1922. Nel 1925 ampliò la struttura spostandola a Nakamo, sobborgo di Tokyo, e continuò a praticare e insegnare la disciplina fino alla sua morte, nel 1926. In questi anni formò anche alcuni maestri di Reiki a cui poi è dovuta la diffusione in tutto il mondo.

 

Diffusione

Gli insegnanti formati dal Maestro Usui continuarono a praticare e insegnare la disciplina all'interno della scuola Usui Reiki Ryoho Gakkai e dopo poco tempo decisero di limitare l'accesso alla scuola a pochi eletti, come da tradizione giapponese. In particolare il Maestro Chujiro Hayashi, decise di lasciare la Reiki Ryoho Gakkai e fondare una propria scuola grazie alla quale il Reiki si diffuse in tutto il mondo.

 

Nel 1931, il Maestro Hayashi fondò la Hayashi Reiki Kenkyu Kai dove formò 13 insegnanti di Reiki, tra cui due donne:

la signora Takata, americana-giapponese che viveva alle Hawaii, a cui si deve lo sviluppo della discendenza occidentale di Reiki e la leggenda sulla vita del Maestro Usui

la signora Yamaguchi, di cui si conoscono notizie da pochi anni, a cui si deve la discendenza tradizionale giapponese di Reiki ovvero gli insegnamenti giunti a noi direttamente dal Giappone senza interpretazioni e rivisitazioni Americane ed Europee.